GIOVEDI’ 7 LUGLIO

Subsonica

SUBSONICA

In 20 anni di attività i Subsonica sono riusciti ad affezionare un pubblico sempre più ampio e trasversale, innovando e ridisegnando i confini della musica italiana. Un viaggio sostenuto da grandissime canzoni e performance dal vivo che li hanno resi l’unica band italiana capace di parlare un linguaggio internazionale, portando anche nuove sonorità e contaminazioni ai vertici delle classifiche.

Monaci nuova 2016

MONACI DEL SURF

Dopo due anni passati ininterrottamente sui palchi di tutta la penisola i Monaci del Surf sono tornati in studio per dare compimento a quella che hanno da sempre considerato una trilogia: lunghe sessioni di meditazione e rock portano così alla rivelazione del nuovissimo “Monaci del Surf III”

VENERDI’ 8 LUGLIO

mellow mood

MELLOW MOOD

Protagonisti assoluti del reggae made in Italy, hanno calcato i palchi dei principali festival europei (Rototom Sunsplash, Summerjam, Sziget Festival) e oltreoceano. Sono al quarto disco e forti di decine di milioni di visualizzazioni su YouTube.

_D0B6176

THE GRADO

Un progetto di musica elettronica contaminata da influenze hip hop , soul e black music, con forti legami e riferimenti al reggae e al raggamuffin. Il loro live è un’esplosione di groove e stile, un ibrido tra un sound system e un dj set in pieno stile moderno.

SABATO 9 LUGLIO

Nero

NERO djSet

I Nero sono un gruppo musicale elettronico britannico, formato a Londra da Daniel Stephens, Joe Ray e Alana Watson. Sono famosi in tutto il mondo per le loro composizioni drum and bass, dubstep e house.

unnamed

INUDE

Rivelazione elettronica del 2016: il duo ha un sound innovativo e sovversivo fatto di tappeti sonori e loop di batterie elettroniche miste a percussioni e un utilizzo accurato di archi.

DOMENICA 10 LUGLIO

Albizzate Valley Festival serata finale

SINESTESIE

Il progetto Sinestesie coinvolge tre formazioni di spessore della scena musicale italiana: Aucan, già protagonisti sul palco di AVF, Godblesscomputers e Machweo.

Gratuito
Albedo

ALBEDO

Vengono da Milano. Di difficile inquadratura artistica, spaziano dal pop d’autore al post rock con venature emo, si distinguono anche e soprattutto per i testi vicini al cantautorato